Il Tartufo incantato…

E’ quasi l’alba sulle colline del Monferrato… intorno… castelli e borghi incuneati sul terreno calcareo un tempo chiamato terra povera. Il Tanaro sembra profumare di Nebbiolo… un grosso tartufo invernale di colore brunastro appoggiato sulla magica terra della Langa… Ben trovato signor tartufaio la vedo già al lavoro nonostante siano le prime ore del mattino!!!… Ben “trovato” signor tartufo!!! Beh certo i momenti migliori della giornata sono questi… il mio Bracco Ungherese lavora meglio ed io sono al riparo da occhi indiscreti… sà la concorrenza al giorno d’oggi è tanta… bisogna cancellare le tracce e ricoprire le buche ben bene e poi… e poi???… E poi cercare sempre itinerari diversi e località lontane insomma fuorviare eventuali curiosi… e si… e si hai voglia a nasconderci sotto terra noi tartufi con quel brocco di Bracco che scava… scava… fino a tirarci fuori… che bene che ci vada non veniamo mangiati all’istante!!! Beh qualche volta succede ma il più delle volte voi tartufi finite nel tascapane e poi sulla bilancia… pensi signor tartufo che una volta ma tanto tanto tempo fa esisteva la pesa pubblica e addirittura un pubblico pesatore!!! Oggi le comunità montane gestiscono le raccolte del prezioso tubero con i loro tesserini e molti giovani finalmente si avvicinano alla natura e alla cultura dell’aria aperta. Vero signor tartufaio alcuni per hobby altri invece da imprenditori… e con successo… pensi laureati al servizio della valorizzazione del tartufo made in italy. Bellissima cosa!!!… piccozza, vanghetta e zappetta al posto di touchscreen, smartphone e android… è impressionante come il nuovo si trovi sempre nel vecchio!?!? S’è fatta una certa signor tartufo è già giorno inoltrato bisogna che torni a casa.E stasera signor tartufaio si vedrà sicuramente con gli amici alla trattoria sulla collina?? E sì!!! come al solito davanti a un piatto di tagliolini al tartufo e un rosso delle nostre terre cominceranno i racconti fatti di storie a volte vere a volte leggende, di aneddoti metà veri e metà leggenda. Storie su chì? Sul tartufo e i tartufai naturalmente!!. E’ quasi notte sulle colline del Monferrato… sul tavolo il dolcetto avvisa che la cena è finita… fuori i tartufai rimangono in equilibrio tra le stelle e le luci lontane dei paesi… spazio narrativo delle storie di Pavese.

Maurizio Lucci
Mestieri Riflessi (ovvero dalla parte degli altri)



Scrivi un commento