Sicilia: Ragusa-Ibla…

Scenografico capoluogo siciliano situato nella zona dei Monti Iblei, un angolo di Sicilia dove il tempo sembra essersi fermato. Le straordinarie bellezze architettoniche, con particolare riferimento al barocco, hanno consentito a Ragusa alla fine del 2002 di essere inserita nella lista dei siti Patrimonio dell’Umanità UNESCO, con particolare mensione di ben 18 monumenti.Per meglio apprezzare Ragusa-Ibla, i caratteristici  vicoli, i fantastici scorci che essa offre, suggerisco una bella passeggiata a piedi. La città si divide in 2 nuclei: Ragusa che rappresenta la città nuova, (ricostruita dopo il devastante terremoto del 1693) e Ibla, (nucleo storico distrutto dal terremoto e poi ricostruito). Da Ragusa, dopo aver vistitato la Cattedrale, si scende fino a S .Maria delle Scale da qui appare poco più sotto, Ibla. La maggior parte degli edifici possiedono un pregio architettonico da vedere, lo spettacolare Duomo di S.Giorgio con la sua Cupola, il Circolo della Conversazione, i bellissimi giardini Iblei, oltre che le numerosissime Chiese, rendono Ragusa – Ibla un luogo veramente accattivante.



Scrivi un commento