Sicilia: Milazzo…

Memorabile località siciliana, passata alla storia per la vittoriosa battaglia con cui Garibaldi, e il suo esercito, riconsegnarono l’indipendenza dalle truppe borboniche ai siciliani (luglio 1860). Oggi Milazzo rappresenta uno strategico punto di collegamento da e per le Isole Eolie, e grazie alle sue magnifiche e colorate coste, è anche una rinomata meta balneare.
La spiaggia di Ponente, la ‘Ngonia del Tono, situata vicino alla ex Tonnara, è un vero e proprio paradiso terrestre con il mare dai colori cangianti e le vecchie abitazioni dei pescatori. A pochi minuti di auto, proseguendo lungo la strada sul versante orientale del promontorio, si raggiunge Capo Milazzo. Da qui è possibile godere di un ampio tratto di costa caratterizzata da ripide falesie, la cui peculiarità risiede nella presenza di piscine naturali fra le rocce, di un’originale flora e fauna marina. Consiglio, durante l’escursione, un tuffo nella baia Paradiso. La parte antica della città rappresenta il piccolo borgo che era una volta Milazzo, oggi sapientemente trasformato in luogo di ritrovo dove si possono trascorrere piacevoli serate nei numerosi e caratteristici locali. Milazzo non è solo mare e costa, infatti, esso vanta diverse bellezze artistiche tra cui l’imponente Castello di origine Arabo-Normanna, il borgo antico, la chiesa bizantina di Santa Caterina d’Alessandria, il Santuario di Sant’ Antonio da Padova, il bellissimo santuario di san Francesco da Paola e molto altro che spero avrete il piacere di scoprire personalmente e condividere con i lettori di questo sito. Quasi dimenticavo: il romanticissimo Lungomare Garibaldi!!!



Scrivi un commento